PORTFOLIO

LandXscapes residency BJcem 2018 /

Manduria Family Trees

There was a need since the beginning of the residency: telling stories of the inhabithants of Manduria, seeing more than just the problem of Xyilella.

Servo Antonio Massa ha 82 anni, si fa chiamare Uccio dagli amici Manduriani che lo conoscono fin da piccolo e ancora passano a trovarlo sull’uscio della sua bottega. Le sedie ordinate tra il marciapiede e l’entrata aspettano proprio loro.

Uccio prende l’invalidità per una grossa scottatura sul polso ma ancora mette le mani nel fuoco rovente, lo fa per passione e tradizione, passa i giorni in quel buio magazzino da quando aveva 6 anni. Sulle sedie c’è anche l’ultimo dei suoi fratelli rimasti in vita, è stato operato da poco e non lavora più in bottega.

I figli di Uccio hanno preso altre strade, grazie ai soldi provenienti dal ferro battuto hanno potuto studiare e fare carriera, Uccio invece rimane lì, a battere il ferro seguendo i battiti del cuore.

Il progetto svolto durante la residenza LandXscapes vuole esplorare Manduria, la città che ci ha ospitato, attraverso la gente che la popola. La storia di Uccio è una serie fotografica dedicata a chi, com lui, porta avanti un mestiere pronto a svanire nel tempo.
Il mutamento delle tradizioni, la perdita dei mestieri e dell’attaccamento al passato vuole essere un punto di vista esterno e metaforico a ciò che oggi sta accadendo al panorama Pugliese colpito dal virus della Xylella.

Client Details

Client: Manduria / LandXscapes

Category: Documentary photography

Date: September 2018

Have a Project for Me?

GET IN TOUCH!